Fagiolo bianco proprietà: scopri i benefici di questo legume e del suo integratore

by Manuela Malatesta

Fagiolo bianco proprietà: scopri i benefici di questo legume e del suo integratore

Fagiolo bianco

Il fagiolo bianco è un legume molto apprezzato nella cucina italiana, soprattutto nel centro Italia. Ma oltre ad essere gustoso e versatile, il fagiolo bianco ha anche molte proprietà benefiche per la salute. Scopriamo quali sono e come sfruttarle al meglio.

Fagiolo bianco: cos’è e quali sono le sue caratteristiche

Il fagiolo bianco (Phaseolus vulgaris) è una varietà di fagiolo originaria dell’America, dove veniva coltivato dalle popolazioni indigene come fonte di proteine. Il fagiolo bianco appartiene alla famiglia delle leguminose ed è un seme amidaceo che si trova all’interno di un baccello verde.

Il fagiolo bianco si presenta di colore chiaro, con una forma ovale e una buccia sottile. Può essere consumato fresco o secco, dopo averlo lasciato in ammollo per alcune ore. Il fagiolo bianco ha un sapore delicato e una consistenza morbida e cremosa.

Fagiolo bianco: quali sono le sue proprietà nutrizionali

Il fagiolo bianco è un alimento molto nutriente e completo dal punto di vista nutrizionale. Infatti, 100 g di fagioli bianchi cotti apportano circa 110 kcal e contengono:

  • Carboidrati: 18 g, di cui 5 g di fibre. I carboidrati del fagiolo bianco sono a lento assorbimento e a basso indice glicemico, quindi non provocano picchi di zucchero nel sangue e favoriscono il senso di sazietà.
  • Proteine: 8 g. Le proteine del fagiolo bianco sono vegetali e hanno un valore biologico inferiore rispetto a quelle animali, ma sono ricche di lisina, un amminoacido essenziale che spesso scarseggia nei cereali. Per questo motivo, è consigliabile abbinare i fagioli con cereali integrali o semi oleosi per ottenere una proteina completa.
  • Grassi: 0,5 g. I grassi del fagiolo bianco sono quasi tutti insaturi e contengono acido linoleico, un acido grasso essenziale che ha effetti benefici sul colesterolo e sul sistema cardiovascolare.
  • Minerali: il fagiolo bianco è una buona fonte di potassio (400 mg), ferro (2 mg), fosforo (120 mg), magnesio (40 mg), calcio (50 mg), zinco (1 mg) e selenio (2 mcg). Tra questi minerali spicca il potassio, che aiuta a regolare la pressione arteriosa e il bilancio idrico dell’organismo.
    Il ferro invece è importante per la formazione dei globuli rossi e il trasporto dell’ossigeno nei tessuti.
    Il fosforo e il magnesio sono coinvolti nel metabolismo energetico e nella salute del sistema nervoso.
    Il calcio è fondamentale per la salute delle ossa e dei denti.
    Lo zinco è essenziale per il sistema immunitario e la guarigione delle ferite.
    Il selenio è un potente antiossidante che protegge le cellule dallo stress ossidativo.
  • Vitamine: il fagiolo bianco contiene soprattutto vitamine del gruppo B, come la tiamina (B1), la niacina (PP), l’acido pantotenico (B5) e la piridossina (B6).
    Queste vitamine sono importanti per il funzionamento del sistema nervoso, la produzione di energia e la sintesi di alcuni neurotrasmettitori.
    Inoltre, il fagiolo bianco contiene anche vitamina C (3 mg), vitamina E (0,2 mg) e vitamina K (4 mc)

Fagiolo bianco: quali sono i suoi benefici per la salute

Il fagiolo bianco non solo è un alimento nutriente e saziante, ma ha anche diversi effetti positivi sulla salute. Vediamo quali sono i principali:

  • Aiuta a disintossicare l’organismo. Il fagiolo bianco è una delle fonti alimentari più ricche di molibdeno, un minerale che partecipa alla formazione di alcuni enzimi coinvolti nella detossificazione di sostanze tossiche come l’alcol e i conservanti.
    Il molibdeno inoltre aiuta a prevenire la carie dentale e a mantenere il normale livello di acido urico nel sangue.
  • Regola l’assorbimento dei carboidrati. Il fagiolo bianco contiene una sostanza chiamata faseolamina, che è in grado di inibire l’attività dell’alfa-amilasi, l’enzima che degrada l’amido in zuccheri semplici. In questo modo, il fagiolo bianco riduce l’assorbimento dei carboidrati nell’intestino e quindi il loro apporto calorico.
    Questo effetto è utile per chi vuole perdere peso o per chi soffre di diabete o di sindrome metabolica.
  • Combatte l’accumulo di grasso corporeo. Il fagiolo bianco ha anche un’azione lipolitica, cioè favorisce la mobilizzazione e l’utilizzo dei grassi come fonte di energia.
    Questo è dovuto alla presenza di acido clorogenico, un antiossidante che stimola il metabolismo e inibisce la formazione di nuove cellule adipose.
    Inoltre, il fagiolo bianco contiene lecitina, una sostanza che emulsiona i grassi e ne facilita l’eliminazione.
  • Migliora la salute intestinale.
    Il fagiolo bianco è ricco di fibre, sia solubili che insolubili, che hanno diversi benefici per la salute intestinale.
    Le fibre solubili formano un gel che rallenta lo svuotamento gastrico e regola il transito intestinale.
    Le fibre insolubili invece aumentano il volume delle feci e ne facilitano l’espulsione. Inoltre, le fibre del fagiolo bianco nutrono i batteri benefici del colon (probiotici) e contribuiscono a mantenere l’equilibrio della flora batterica (prebiotici).
  • Protegge il sistema cardiovascolare.
    Il fagiolo bianco ha anche proprietà cardioprotettive, grazie alla presenza di potassio, magnesio, acido folico e fitosteroli.
    Il potassio e il magnesio aiutano a regolare la pressione arteriosa e a prevenire le aritmie cardiache.
    L’acido folico riduce i livelli di omocisteina nel sangue, un aminoacido che aumenta il rischio di infarto e ictus.
    I fitosteroli invece abbassano il colesterolo cattivo (LDL) e aumentano quello buono (HDL), impedendo la formazione di placche aterosclerotiche nelle arterie.

Fagiolo bianco: come consumarlo e come integrarlo

Il fagiolo bianco può essere consumato fresco o secco, ma in entrambi i casi va cotto prima di essere mangiato.
Il fagiolo fresco va lessato in acqua salata per circa 30 minuti o fino a quando diventa morbido.
Il fagiolo secco invece va messo in ammollo per almeno 12 ore prima della cottura, cambiando l’acqua più volte per eliminare i fattori antinutrizionali come acido fitico e ossalico.

Il fagiolo bianco può essere utilizzato per preparare zuppe, minestre, insalate o contorni da abbinare a cereali integrali o semi oleosi per ottenere una proteina completa.
Può essere anche frullato per ottenere una crema da spalmare sul pane o sui crostini.

Il fagiolo bianco può essere integrato sotto forma di estratto secco o di faseolamina pura, per sfruttare al meglio i suoi effetti sul controllo dell’assorbimento dei carboidrati e sulla riduzione del grasso corporeo.
In questo caso, si consiglia di assumere l’integratore prima dei pasti principali che contengono amido, seguendo le indicazioni del produttore o del medico.

Fagiolo bianco: quali sono le controindicazioni e gli effetti collaterali

Il fagiolo bianco è generalmente un alimento sicuro e ben tollerato, ma può avere alcune controindicazioni e causare alcuni effetti collaterali in alcune persone. Tra questi ci sono:

  • Allergia. Il fagiolo bianco contiene proteine che possono scatenare una reazione allergica in soggetti sensibili. I sintomi possono essere orticaria, gonfiore, difficoltà respiratorie o shock anafilattico. In caso di allergia al fagiolo bianco si deve evitare il suo consumo e quello di altri legumi della stessa famiglia.
  • Flatulenza. Il fagiolo bianco contiene oligosaccaridi che non vengono digeriti dall’intestino umano ma fermentati dai batteri del colon, producendo gas. Questo può causare gonfiore addominale, eruttazioni e flatulenza. Per ridurre questo effetto si può aggiungere alla cottura del fagiolo bianco un po’ di bicarbonato di sodio o di cumino, oppure assumere degli enzimi digestivi come l’alfa-galattosidasi.
  • Interazioni farmacologiche. Il fagiolo bianco può interagire con alcuni farmaci che influenzano il metabolismo dei carboidrati o dei grassi. Per esempio, può potenziare l’effetto degli ipoglicemizzanti orali o dell’insulina usati per il trattamento del diabete, aumentando il rischio di ipoglicemia. Può anche interferire con gli ipolipemizzanti come le statine o i fibrati usati per abbassare il colesterolo, alterando i loro livelli nel sangue. In caso di assunzione di questi farmaci si deve consultare il medico prima di consumare o integrare il fagiolo bianco.

Fagiolo bianco: dove acquistarlo e a che prezzo

Il fagiolo bianco fresco o secco si può acquistare facilmente nei supermercati, nei negozi di alimentari o nei mercati rionali. Il prezzo varia a seconda della qualità e della provenienza del prodotto, ma in generale si aggira intorno ai 2-3 euro al chilo.

Fagiolo bianco: un integratore alimentare da provare

Se stai cercando un integratore alimentare naturale che ti aiuti a controllare l’assorbimento dei carboidrati e a ridurre il grasso corporeo, il fagiolo bianco potrebbe essere quello che fa per te.
Grazie alla sua faseolamina e ai suoi antiossidanti, il fagiolo bianco è in grado di regolare la glicemia e il colesterolo nel sangue, stimolare il metabolismo e favorire la perdita di peso.

Ricorda che l’integratore di fagiolo bianco non è una soluzione miracolosa e non sostituisce una dieta equilibrata e uno stile di vita sano.
Per ottenere i migliori risultati devi abbinarlo a una alimentazione varia ed equilibrata.

 

Per supportare ulteriormente la tua salute generale e una dieta equilibrata, ti consigliamo

WHITE KIDNEY BEAN ( Fagiolo Bianco)

Fagiolo bianco sono capsule di estratto di fagiolo bianco che aiuta a bloccare l’assorbimento dei carboidrati, fa dimagrire più velocemente e consente di ridurre lo zucchero nel sangue evitando i picchi di glicemia e diminuisce la pesantezza addominale

  • Contiene estratto standardizzato di fagioli cannellini (Phaseolus vulgaris).
  • Aiuta a bloccare l’assorbimento dei carboidrati, fa dimagrire più velocemente e consente di ridurre lo zucchero nel sangue evitando i picchi di glicemia e diminuisce la pesantezza addominale
  • Aiuta a bloccare l’assorbimento dei carboidrati, fa dimagrire più velocemente e consente di ridurre lo zucchero nel sangue evitando i picchi di glicemia e diminuisce la pesantezza addominale

Se vuoi saperne di più chiedimi una consulenza qui
oppure acquista l’integratore White kidney bean con uno sconto di 10€ cliccando qui

Partner Commerciali

Crea la tua indipendenza economica

banner

Prova l'esperianza di un lancio con paracadute in tandem

You may also like